Inverno

 Sopra la costa marina naturale si erge la falesia, alta dai 12 ai 36 metri. Gli strati friabili delle rocce di flysch che compongono le ripide pareti e si sviluppano anche sotto il mare, si sono preservati nella loro forma naturale e sono esposti a fenomeni erosivi, il che conferisce loro un valore geologico e geomorfologico particolare. E proprio l'intensa attività delle onde del mare sulla parte più estrema della punta ha formato dei raggruppamenti affascinanti di scogliere sommerse, che proteggono le dune sabbiose. La bassa marea d'inverno scopre vaste aree di bassi fondali, la cui presenza viene segnalata dal faro in mezzo al mare.

Estate

 La vasta fascia costiera, estremamente bassa, è la caratteristica principale della parte marittima del parco. Le acque basse si estendono per circa 100 metri dalla costa e solo raramente superano i 5 metri di profondità. Sul fondo marino, ben illuminato, la vita risulta particolarmente movimentata. Nella zona sabbiosa e più morbida si distendono fitte praterie di Cymodocea nodosa, dove vivono anche specie rare e minacciate. I terrazzamenti di arenaria sono habitat di alghe con diverse specie di Cystoseira.

Nel ricco mondo sottomarino di Punta Grossa vivono circa settecento specie di fauna, di cui almeno un terzo rappresenta tutte le specie di pesci del mare sloveno.

Primavera

 Le pareti meno ripide della falesia sono ricoperte da arbusti termofili, in particolare da ginestra odorosa e cornetta ginestrina. Sul margine superiore si snoda la ricca e folta vegetazione boschiva, dove prevalgono il pino marittimo e specie di alberi autoctoni di roverella, carpino nero e orniello.

Sulla parte pianeggiante della dorsale della punta il bosco di roverella è stato per lo più abbattuto, ne è rimasta solo una piccola superficie che assomiglia ad un'isola circondata da vigneti. Al passato turbolento e alla sua posizione strategica rimandano nella memoria i monumenti della Seconda Guerra Mondiale come ad esempio bunker, batterie di cannoni e torri di vedetta.

Autunno

 La penisola poco abitata sul confine con l'Italia rappresenta l'area più a nord della costa slovena. La particolarità di questa zona è data dal soleggiamento e dall'apertura verso il mare, per tale motivo vi sono qui oggi prevalentemente oliveti e vigneti. Le vigne circoscritte, nelle quali matura l'uva con ricche sostanze aromatiche, si estendono su quasi settanta ettari.

Punta Grossa offre luoghi panoramici di eccezionale bellezza, da dove è possibile ammirare tutto il Golfo di Trieste, con lo sguardo che spazia da Pirano a Grado per raggiungere le vette delle Dolomiti.

Things to see-WW2 monuments

Monumenti della II guerra mondiale

Nel 1943, dopo la capitolazione dell’Italia, la penisola di Ancarano venne inclusa nella zona operativa, creata in quel periodo dalla Germania.

Leggi di più 
Things to see-Flora&Fauna

Flora e fauna

Nella zona di Ancarano, sono state finora scoperte almeno 24 specie di organismi marini, con diverso status di specie a rischio di estinzione.

Leggi di più 
Things to see-Krušna peč

Forno a legna comunitario

L’antico forno a legna comunitario, situato lungo la Strada dell’Adriatico e ancora ben conservato, riflette lo stile di vita tradizionale dei nostri antenati.

Leggi di più 
Things to do-PLaže-Sveti Jernej

La baia di San Bartolomeo

La baia di San Bartolomeo dista solo dieci metri dal confine italo-sloveno. Il fondale è estremamente basso, l'acqua non supera la profondità di tre metri. Nella baia si trova la famosa spiaggia erbosa, che attrae soprattutto i bagnanti rispettosi dell’ambiente.

Leggi di più 
Things to see-Park MZL DR

Parco mediterraneo con piante provenienti da tutti i continenti

Il parco nel Centro di cura e villeggiatura della CRS di Punta Grossa si estende per circa sette ettari. In esso prosperano più di 4.500 piante, che appartengono a più di 230 specie provenienti da tutti i continenti.

Leggi di più 
Things to see-Lazaret, Obisk cesarja FJ

Visita dell’imperatore Francesco Giuseppe a Lazzaretto

L'abitato di Lazzaretto deve il suo nome all'ultimo lazzaretto del porto di Trieste.

Leggi di più